II Sindaco Maraga riceve presso la Camera dei Deputati l\'ambito premio.


AMELIA - Amelia, meraviglia italiana. Può ben fre­giarsi di questo titolo la città umbra che venerdì scorso ha ricevuto l'omonimo premio per le sue cisterne romane. A ritirarlo, presso la camera dei deputati, il sindaco Riccardo Maraga.

 

Il progetto "Meraviglia Italiana" nasce da un'idea del Forum nazionale dei giovani e si avvale del patrocinio, tra gli altri, della camera dei deputati, della presidenza del consiglio e dei ministeri per i Beni e Attività Culturali, della Gioventù e del Turismo.

 

Si tratta di una iniziativa turistico-culturale pensata per il 150esimo anniversario dell'unità d'Italia per premia­re le molteplici eccellenze storico-paesaggistiche ita­liane e le manifestazioni della tradizione culturale che costituiscono l'identità del nostro paese.

 

Il "Me­raviglia Italiana Tour", che è partito da Palermo lo scorso 1 luglio, patrocinato dell'associazione alber­ghi per la gioventù, intende favorire la riscoperta da parte dei giovani delle bellezze del paese, pubbliciz­zando così l'Italia sia a livello nazionale che interna­zionale, favorendone lo sviluppo turistico. 21 sono stati i premi assegnati ad altrettanti siti sparsi in tutta la penisola, tra i quali figurano le cisterne romane di Piazza Matteotti.

 

Il sindaco ringrazia l'ostello Giusti­niani e, in particolare, Barbara Silvani per aver forte­mente voluto la partecipazione della città di Amelia al concorso, esprimendo, nel contempo, grande sod­disfazione per il premio ricevuto. "Si tratta - comuni­ca il primo cittadino - di un riconoscimento che riguarda non soltanto il sito archeologico, ma la città intera.

 

Il premio conferma le elevate potenzialità di Amelia e del suo patrimonio storico-culturale sul fronte dell'attrattività turistica e rappresenta una si­cura opportunità di visibilità per la città e per le cisterne. Ho colto la prestigiosa occasione - conclude Maraga - per propagandare il Palio dei Colombi 2011 e, contando anche sulla vicinanza di Amelia alla capitale, ho invitato i presenti a partecipare alla ma­nifestazione che si terrà in agosto".


Elisabetta Pevarello

Tag