In questo articolo scopriremo insieme i frantoi aperti ad Amelia che in questo periodo ricavano il prezioso Olio Extra Vergine dei colli amerini, qualità Rajo


L'autunno in Umbria si arricchisce di prodotti tipici e rinnova la tradizionale spremitura delle olive: frutti di un anno di lavoro provenienti dagli oliveti che da secoli caratterizzano il paessaggio dei Colli Amerini.

 Il Team di Amelia Online è orgoglioso di dare visibilità e tenere aggiornati i suoi utenti sulla tradizionale estrazione dell'Olio di oliva, attività di eccellenza e vanto dei frantoiani locali.

La raccolta delle olive 

Il miglior periodo per l'inizio della raccolta delle olive e la loro spremitura, va da fine Ottobre a Novembre: a dircelo sono stati proprio i proprietari dei frantoi amerini che abbiamo intervistato. Tutti  hanno confermato che per ottenere la migliore qualità è bene iniziare il lavoro di bacchiatura delle olive, dall'ultima decade di Ottobre fino alle prime due settimana di Novembre: in questa fase fenologica le olive raggiungono la maturazione avendo il massimo grado di contenuto in olio.

Curiosità 

Ad Amelia era usanza far coincidere l'inizio della raccolta delle olive dopo il 24 Novembre, giorno dei festeggiamenti in onore del Patrono locale Santa Fermina, e protrarre il periodo di spremitura fino anche a Febbraio: questo permetteva agli olivicoltori di avere la massima resa sulle olive macinate,  a discapito però, della qualità dell'olio ottenuto, prelevando anche le olive cadute in terra.

In seguito gli studi degli agronomi hanno evidenziato le qualità organolettiche dell'olio ricco di acidi e polifenoli, antiossidanti naturali benefici per la salute, che possono essere preservati spremendo la drupe  poco prima della completa maturazione, questa volta a discapito della resa.

Per questo motivo, da Ottobre fino agli inizi di Dicembre i frantoi di Amelia sono aperti, sia agli olivicoltori che ai visitatori, per la degustazione e l'acquisto dell'Olio nuovo.

Olio Rajo prodotto tipico dei Colli Amerini

Solo nella zona di Amelia esiste una qualità di olivo che da anche il nome all'olio ottenuto: il Rajo. Questa pianta ha un tipico portamento maestoso, con possenti tronchi, caratterizzati da forme torte e chiome  folte ed ampie, orgoglio degli olivicoltori che dalla loro cura riescono a ricavare ingenti quantità di raccolto dalle singole piante.  Gli oliveti contenenti gli olivi rajo sono spesso musei a cielo aperto, conservando nei propri sesti piante millenarie.

L'Olio Rajo si distingue per il suo intenso profumo di noce e mandorla fresca e il suo sapore piccante ed elgantemente amaro.

I Frantoi di Amelia 

Oleificio Coltivatori Diretti di Amelia 

Il  Oleificio Coltivatori Diretti è uno dei frantoi con più anni di attività ad Amelia, nato il 30 Ottobre 1960, è aperto dalla prima metà di ottobre fino a fine novembre. L'estrazione avviene con moderni macchinari con centrifuga della sansa. Nel mese di dicembre sarà in programma l'inaugurazione di un punto vendita per la promozione dei prodotti dei soci della cooperativa.

Contatti: 

Frantoio Suatoni

Il frantoio è nato nel 1949 ed è attualmente alla sua terza generazione di attività. Oltre l'olio extravergine di oliva produce e commercializza prodotti gastronomici derivati dalle olive, come salamoie e patè, ed una linea cosmetica a base di olio di oliva. Il frantoio è aperto al pubblico tutti i giorni per la promozione dei prodotti locali, da ottobre fino a dicembre.

Sono gradite prenotazioni per poter visitare il frantoio e organizzare le degustazioni per gli ospiti: dopo aver assistito alle fasi di produzione e confezionamento è tradizione organizzare la degustazione di bruschette e prodotti tipici umbri. Le visite possono essere seguite da un traduttore sia in inglese che francese.

Contatti:

Italyheart: il frantoio dell'olio buono 

E' il frantoio più giovane tra quelli amerini caratterizzato da un impianto di spremitura di ultima generazione ed un'offerta di servizi per l'assistenza degli olivicoltori durante tutto l'anno. Oltre alla possibilità di molire le olive appena arrivate al frantoio, lo staff tecnico si adopera per aggiornare gli olivicoltori sullo stato di salute delle olive durante l'anno, consigliando il momento e il tipo di  interventi da effettuare durante le stagioni. 

Italyheart è organizzatore di un premio letterario per la valorizzazione del territorio, aperto ai giornalisti provenienti dall'estero, che in questi giorni avrà il suo epilogo con la premiazione del vincitore.

Contatti: 

L'articolo di oggi sui frantoi amerini è giunto al termine, se ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici. Lascia un commento per aggiungere altre informazioni utili.  Per rimanere aggiornato su questa tematica e avere in bacheca i nostri contenuti metti un mi piace alla pagina.

Amelia online è un nuovo luogo panoramico che ha lo scopo di dare visibilità alle attività e al patrimonio del territorio amerino.

Per maggiori informazioni invia una mail a info@ameliaonline.it e verrai ricontattato in breve tempo.